Lenti a contatto

  • Home
  • Lenti a contatto
Shape Image One

Lenti a contatto multifocali e Ambliopia nell’adulto

Introduzione Sebbene sia spesso considerata una condizione pediatrica, l’ambliopia o ”occhio pigro” ha un impatto significativo sulla qualità della vita anche di un soggetto adulto e in particolare nell’età della presbiopia possono subentrare diverse problematiche di carattere visivo binoculare. La ridotta stereopsi porta spesso a sottovalutare l’effettivo apporto dell’occhio ambliope alla visione da vicino e

girl wearing soft contact lenses close-up macro

Cross Selling da Lac a Occhiale: 3 strategie per fatturare di piu’

Il cross-selling, ovvero la pratica di proporre prodotti correlati a quelli già acquistati dai clienti, è un’importante strategia per aumentare le vendite e soddisfare le esigenze dei clienti nel settore dell’ottica.  Nella mia esperienza lavorativa mi sono trovato a ragionare molto sull’importanza del cross-selling e ad oggi ti riporto quello che ho imparato a riguardo,

Lenti a contatto EDOF: 3 motivi per sceglierle

Le lenti a profondità di visione estesa (EDOF) stanno rapidamente guadagnando popolarità nel campo delle lenti a contatto multifocali, offrendo una soluzione innovativa per i pazienti che cercano una visione nitida a tutte le distanze. In questo articolo, esploreremo i vantaggi delle lenti EDOF rispetto alle lenti a contatto multifocali tradizionali e esamineremo le evidenze

Equivalente sferico nelle LAC: Quando prescriverlo?

Nel campo della contattologia, la gestione degli astigmatismi bassi è una sfida cruciale per garantire una correzione visiva ottimale per i pazienti. Mentre le lenti a contatto toriche sono spesso prescritte per correggere astigmatismi più significativi, la questione dell’astigmatismo basso può richiedere un’attenzione particolare. Una delle strategie adottate per gestire astigmatismi bassi nelle lenti a

Fattori che influenzano il successo della lente a contatto MiSight

Lo scopo di questo articolo è quello di indagare quali fattori di base sono predittivi per il successo nel controllo della progressione della miopia in un gruppo di bambini che indossano lenti a contatto MiSight (CL).  Sono stati inclusi in questo studio pazienti miopi (n=41) dotati di lenti a contatto MiSight e seguiti per due

Soluzioni uniche e Cheratite causata da Pseudomonas aeruginosa

Questo studio ha analizzato la suscettibilità di 17 campioni isolati di Pseudomonas aeruginosa e la restistenza agli antibiotici, soluzioni disinfettanti per lenti a contatto multiuso (MPDS) e disinfettanti attraverso concentrazioni minime inibitorie (MIC) e battericide. Metodi: Gli antibiotici includevano ciprofloxacina, levofloxacina, gentamicina, tobramicina, piperacillina, imipenem, ceftazidima e polimixina B. L’MPDS OPTI-FREE PureMoist, Complete RevitaLens OcuTec,

Lenti a contatto e cheratite microbica: Un trend in aumento

Questo articolo esamina la letteratura sulle tendenze passate e recenti nella cheratite microbica correlata alle lenti a contatto causata da infezioni batteriche, fungine e da Acanthamoeba. Risultati recenti: l’uso delle lenti a contatto è il fattore di rischio più importante per la cheratite microbica. Nonostante l’aumento dell’uso quotidiano di lenti a contatto usa e getta,

Fattori clinici associati al DROP OUT da lenti a contatto

Si stima che l’abbandono delle lenti a contatto (CL) sia approssimativamente uguale al numero di nuovi portatori all’anno, con conseguente praticamente crescita 0 nel mercato globale del CL. Lo scopo di questo studio era di determinare i fattori oculari e CL associati all’abbandono del CL. Metodi: questo studio in cinque siti ha reclutato soggetti di

Drop out da lenti a contatto: Una review

L’abbandono delle lenti a contatto (CL) è probabilmente un fattore importante che contribuisce alla crescita quasi nulla nel mercato del CL. Lo scopo di questa review è riassumere lo stato attuale delle conoscenze relative alla frequenza di abbandono della CL e ai fattori ad essa associati. La ricerca è stata effettuata su PubMed prima del

Il deposito di proteine altera la bagnabilità della LAC?

Quando si indossano, le lenti a contatto (CL), sono soggette alla deposizione delle biomolecole circostanti trovate nel film lacrimale (TF) dell’occhio. Esiste una correlazione tra la deposizione proteica sulle CL e la sensazione di disagio nei pazienti, ma non è stato ben compreso se questi sentimenti di disagio derivino esclusivamente da reazioni immunogeniche ai depositi