Fattori che influenzano il successo della lente a contatto MiSight

Lo scopo di questo articolo è quello di indagare quali fattori di base sono predittivi per il successo nel controllo della progressione della miopia in un gruppo di bambini che indossano lenti a contatto MiSight (CL).

 Sono stati inclusi in questo studio pazienti miopi (n=41) dotati di lenti a contatto MiSight e seguiti per due anni. Sono stati utilizzati per l’analisi statistica,  un’analisi di regressione logistica (LG) e un approccio ad albero decisionale (DT) con lo scopo di individuare i fattori che influenzano il successo del trattamento. Per valutare la risposta, sono state considerate come variabile principale, le variazioni della lunghezza assiale (AL).

I pazienti sono stati classificati in base a un intervallo specifico di variazione della lunghezza assiale alla fine di ogni anno di trattamento come “responder” (R) (variazione AL <0,11 mm/anno) e “non responder” (NR) (variazione AL ≥0,11 mm/anno).

Risultati Su un totale di quarantuno pazienti caucasici trattati con MiSight CL, 21 e 16 sono stati considerati responder rispettivamente nel primo e nel secondo anno di follow-up.

L’analisi LG ha mostrato che l’unico fattore associato a una minore crescita della lunghezza assiale era più tempo trascorso all’aperto (p=0,0079) nel primo anno di trattamento. L’analisi dell’albero decisionale ha mostrato che nel gruppo che ha risposto più velocemente, trascorrere più di 3 e 4 ore all’aperto a settimana era associato alla migliore risposta rispettivamente nel primo e nel secondo anno di trattamento.

Conclusioni L’approccio LR e DT di questo studio pilota identifica il tempo trascorso all’aperto come un fattore principale nel controllo della crescita assiale dell’occhio nei bambini trattati con MiSight CL.

Titolo dello studio: Predicting factors for progression of the myopia in the MiSight assessment study Spain (MASS)

Journal of Optometry

Lascia un commento