Autore: Andrea Astarita

  • Home
  • Autore: Andrea Astarita
Shape Image One

Come un Optometrista puo’ lavorare in uno studio medico oculistico

Caro lettore, Oggi cerchiamo di rispondere ad una domanda che spesso mi sono posto personalmente e che davvero in tantissimi ponete ogni giorno sul mio blog di Optometria Giovane: Un Ottico Optometrista puo’ lavorare in uno studio medico oculistico? E se si, come?  Cerchiamo insieme di fornire una risposta accurata: L’optometrista, come hanno chiarito i

Perchè ci si sente piu’ bassi indossando delle lenti?

Bellissima domanda che richiama ricordi di Optometria e che rappresenta al meglio come le lenti che i nostri clienti indossano interagiscono con il sistema visivo.   In questo breve estratto cercherò di farvi capire al meglio concetti molto complessi di neurofisiologia che spiegano come i nostri occhi si comportano davanti a delle lenti.   Partiamo

Quando NON consigliare l’Antiriflesso?

Nel mercato dell’ottica il trattamento antiriflesso (AR) ha avuto un’ esplosione enorme negli ultimi 10 anni.  Con una crescita senza precedenti con l’avvento del trattamento o ‘’Coating’’ specifico per la Luce Blu-violetta   Devo dire che molti ottici ormai lo danno ‘’per scontato’’, ovvero lo inseriscono in automatico nella loro proposta di lenti e sono

girl wearing soft contact lenses close-up macro

Cross Selling da Lac a Occhiale: 3 strategie per fatturare di piu’

Il cross-selling, ovvero la pratica di proporre prodotti correlati a quelli già acquistati dai clienti, è un’importante strategia per aumentare le vendite e soddisfare le esigenze dei clienti nel settore dell’ottica.  Nella mia esperienza lavorativa mi sono trovato a ragionare molto sull’importanza del cross-selling e ad oggi ti riporto quello che ho imparato a riguardo,

Lenti a contatto EDOF: 3 motivi per sceglierle

Le lenti a profondità di visione estesa (EDOF) stanno rapidamente guadagnando popolarità nel campo delle lenti a contatto multifocali, offrendo una soluzione innovativa per i pazienti che cercano una visione nitida a tutte le distanze. In questo articolo, esploreremo i vantaggi delle lenti EDOF rispetto alle lenti a contatto multifocali tradizionali e esamineremo le evidenze

Equivalente sferico nelle LAC: Quando prescriverlo?

Nel campo della contattologia, la gestione degli astigmatismi bassi è una sfida cruciale per garantire una correzione visiva ottimale per i pazienti. Mentre le lenti a contatto toriche sono spesso prescritte per correggere astigmatismi più significativi, la questione dell’astigmatismo basso può richiedere un’attenzione particolare. Una delle strategie adottate per gestire astigmatismi bassi nelle lenti a

3 Semplici Passaggi per Aumentare il Fatturato del Tuo Centro Ottico

Come titolare di un centro ottico, comprendi l’importanza di mantenere un flusso costante di clienti soddisfatti e di garantire un aumento del fatturato. In un mercato competitivo, è essenziale adottare strategie efficaci per distinguersi e attrarre più clienti. Ecco tre passaggi semplici ma indispensabili che possono aiutarti a raggiungere questo obiettivo.   Preoccupati del ‘’Servizio’’

Correzione di Alte Diottrie: Scegliere tra Occhiale di Prova e Forottero

Se sei un ottico Optometrista saprai che l’adeguata correzione visiva è fondamentale.  Alle volte quando mi sono trovato di fronte a soggetti con miopie o ipermetropie molto elevate mi sono chiesto: Ma il metodo di misura che utilizzo è quello piu’ accurato? Ammetto, io uso sia occhiale di prova che forottero ma alle volte per

Comparazione Lac: Verofilcon A (Dailies Precision1) vs Etafilcon A (Hydrogel)

Lo scopo di questo studio comparativo è quello di confrontare le prestazioni soggettive di una lente a contatto giornaliera in silicone idrogel ”verofilcon A” con una lente a contatto in Hydrogel ”etafilcon A”. I portatori di lenti a contatto morbide sferiche sono stati randomizzati in modo prospettico a indossare lenti verofilcon A o etafilcon A

Guida notturna: Differenza tra uomini e donne in una popolazione anziana

Lo scopo di questo studio è stato quello di valutare le differenze di genere in relazione con l’autolimitazione della guida notturna e la funzione visiva in una popolazione anziana. I modelli di autolimitazione della guida notturna (valutati tramite questionario) sono stati esaminati in modo trasversale in relazione a età, sesso, stato di salute e cognitivo,