Cornea

Shape Image One

Occhio secco: Un collirio che agisce sugli anticorpi ACPCA può essere una soluzione?

Un nuovo collirio basato su anticorpi umani aggregati è stato sviluppato da un gruppo di ricercatori dell’Università dell’Illinois a Chicago. Questo collirio ha già mostrato su alcuni pazienti con malattia dell’occhio secco una riduzione dei sintomi e dei segni in risposta al trattamento. Il collirio prende come bersaglio gli autoanticorpi proteici anti-citrullinati, o ACPA, specifici

Occhio secco: la disfunzione delle ghiandole di meibomio è più grave nei diabetici

I risultati di una ricerca recente attestano una maggiore propensione a sviluppare la sindrome da occhio secco nei pazienti affetti da diabete di tipo 2. Tra i tanti problemi con cui deve fare i conti il paziente diabetico, una ricerca presentata al Congresso ARVO 2018 ha riportato evidenze di una maggiore gravità della Disfunzione delle

Luce 670nm per migliorare la vista degli over 40?

Dopo aver condotto esperimenti su topi, bombi e mosche, gli studiosi inglesi hanno scoperto che l’esposizione degli occhi degli animali a una luce rossa a 670 nm migliora la loro visione. Per articolo completo vai qui:https://www.b2eyes.com/news/londra-una-luce-rossa-migliorare-la-vista-degli-over-40 Fonte: B2Eyes

Parliamo di IOL (IntraOcular Lenses) per astigmatismo

La chirurgia della cataratta è, ormai da tempo, una chirurgia refrattiva del cristallino. La rimozione della lente, più o meno opaca, e l’impianto di un cristallino artificiale, consentono di correggere il difetto refrattivo pre-operatorio, producendo una ametropia post-chirurgica che migliora la qualità e la quantità della vista del paziente. Vai qui per articolo completo: https://www.oculistaitaliano.it/articoli/iol-toriche-routine-o-eccezione/

Alterazioni retiniche dovute ai display a cristalli liquidi

L’uso di computer e dispositivi elettronici ha un ruolo preponderante nelle attività quotidiane della società moderna. La maggior parte di questi strumenti si avvale di display a cristalli liquidi (Liquid Crystal Display, LCD) i quali sono retroilluminati mediante diodo ad emissione di luce o LED (Light Emitting Diode). I LED, rispetto alle sorgenti luminose convenzionali

Tecnologia DIMS nel controllo della progressione miopica

La miopia sta aumentando vertiginosamente in tutto il mondo. Soprattutto nel continente asiatico, si registrano percentuali molto alte di adulti e bambini con miopie molto elevate. Una miopia così grave può portare a serie complicanze per la vista e allo sviluppo di malattie che possono risultare in ipovisione e/o cecità. Molti studi e specialisti stanno

Cecità notturna congenita, scoperta causa nei cani. Importante per studio sugli esseri umani

Una nuova scoperta è stata effettuata per quanto riguarda la cecità notturna congenita. Come spiega Keiko Miyadera, professoressa di oftalmologia presso l’università della Pennsylvania e autrice dello studio pubblicato su Scientific Reports, il team di ricercatori ha individuato in maniera precisa la mutazione genetica che causa questa malattia nei cani. Per leggere l’articolo completo completo

Virus Ebola: Che danni oculari comporta?

Tre anni dopo l’epidemia di Ebola che ha colpito l’Africa occidentale i ricercatori hanno iniziato a capire come ilvirus rimane vitale fino ad un annodopo l’infezione negli occhi dei sopravvissuti che sviluppano una forma di uveite. Circauno su quattro dei sopravvissutiall’epidemia di Ebola, che si è sviluppata in Sierra Leone, soffre di un tipo di

Sifilide Oculare: Che cos’è?

La sifilide oculare è una malattia infiammatoria dell’occhioche si sviluppa in seguito all’infezione daTreponema pallidum. Questo microrganismo è l’agente eziologico dellasifilide, malattia infettiva a trasmissione sessuale chesi evolve attraverso quattro fasi. Il primo stadio è caratterizzato da lesioni veneree (ulcere) che possono non essere dolorose, ma sono molto infettive; nel secondo stadio si presentano una

L’intervento agli occhi Laser potrebbe non essere così sicuro come si pensa (Fonte NY Times)

Il New York Times ha pubblicato un rapporto in cui cita molti casi di pazienti che hanno subito danni permanenti. E si apre un ampio dibattito tra gli oculisti  Per leggere l’articolo completo vai qui: https://www.agi.it/cronaca/lasik_intervento_laser_occhi-4037785/news/2018-06-18/ Fonte: Agenzia Italia