Come posizionare il PC per un migliore comfort con lente progressiva?

Questo studio si pone l’obbiettivo di misurare i punti di visione nitida da vicino e da lontano in funzione dell’inclinazione della linea di sguardo con una comoda postura della testa.

Sono state effettuate misurazioni con diverse lenti per la correzione della presbiopia per suggerire posizioni comode del monitor per il lavoro al computer.Metodo: è stato costruito un “ottotipo inclinato”, incluso in uno uno specchio concavo per spostare un target visivo di dimensione angolare costante da vicino all’infinito (proposto da Reiner).

L’ottotipo può essere inclinato verticalmente da orizzontale a 50 gradi verso il basso per variare l’inclinazione della linea di vista. Le misurazioni sono state effettuate con una comoda posizione della testa regolata su un poggiatesta.I dati medi di gruppo di 22 osservatori con lenti prescritte di recente hanno mostrato che le zone verticali di visione nitida per lenti PAL raggiungono il lontano e sono più piatte, mentre le lenti office portano a zone verticali più ripide. I diagrammi delle zone verticali di visione nitida per diversi occhiali forniscono informazioni sulla posizione verticale ergonomica dei monitor di computer per una visione chiara con una comoda posizione della testa. La grande media dei PAL generici suggerisce che il bordo superiore del monitor dovrebbe essere almeno circa 15 cm sotto il livello degli occhi a una distanza di visione tipica di circa 75 cm. Le posizioni più alte del monitor sono possibili con lenti da ufficio.

Fonte: Pubmed

Titolo: How to place the computer monitor: measurements of vertical zones of clear vision with presbyopic corrections

Lascia un commento