Chi soffre di Fibromialgia ha una maggiore sensibilità corneale

  • Home
  • Chi soffre di Fibromialgia ha una maggiore sensibilità corneale
Shape Image One
Chi soffre di Fibromialgia ha una maggiore sensibilità corneale

Le persone che soffrono di fibromialgia avrebbero anche un’aumentata sensibilità corneale e dolore agli occhi. A evidenziarlo uno studio condotto da ricercatori turchi guidati da Veysel Aykut dell’Istanbul Medeniyet University School of Medicine.

Lo studio:  I ricercatori hanno condotto un esame oftalmico dettagliato, misurando il tempo di rottura del film lacrimale ed eseguendo il test di Schirmer senza anestetico, su 30 donne e sei uomini affetti da fibromialgia, di età media di 47 anni. Come gruppo di controllo, gli scienziati hanno considerato 33 donne e sei uomini sani. Entrambi i gruppi comprendevano persone senza patologie oculari. Aykut e colleghi hanno quantificato il fastidio nei partecipanti utilizzando il punteggio noto come ocular surface disease index (OSDI) e hanno poi determinato la sensibilità corneale attraverso l’estesiometro di Cochet-Bonnet. Dai risultati è emerso come nei pazienti affetti da fibromialgia la sensibilità corneale fosse significativamente più alta, rispetto ai controlli, nelle regioni centrale, superiore e inferiore. Inoltre, il punteggio OSDI era significativamente più alto, 19,89 contro 6,13 registrato nei controlli. “I sintomi riportati sono simili a quelli dell’occhio secco”, commentano gli autori dello studio.

Fonte: Eye

Lorraine Janeczko  (Versione italiana Quotidiano Sanità/Popular Science)

Lascia un commento