Che connessioni ci sono tra occhi e cervicale?

I recettori nel rachide a livello cervicale hanno importanti connessioni con l’apparato vestibolare e visivo, nonché con diverse aree del sistema nervoso centrale.

La disfunzione dei recettori cervicali nei disturbi del collo, in alcuni casi, può alterare l’input afferente modificando successivamente l’integrazione, la tempistica e la sintonizzazione del controllo sensomotorio.

Cambiamenti misurabili nel senso della posizione dell’articolazione cervicale, controllo del movimento oculare, stabilità posturale, segnalazioni di vertigini e instabilità da parte di utenti con disturbi del collo possono essere correlati a tali alterazioni del controllo sensomotorio.

Si sostiene che la valutazione e la gestione dell’input somatosensoriale cervicale anormale e del controllo sensomotorio nei pazienti con dolore al collo sia importante quanto considerare la riqualificazione propriocettiva degli arti inferiori a seguito di un infortunio alla caviglia o al ginocchio.

Le informazioni afferenti dai recettori cervicali possono essere alterate attraverso una serie di meccanismi come traumi, compromissione funzionale dei recettori, cambiamenti nella sensibilità del fuso muscolare e i vasti effetti del dolore a molti livelli del sistema nervoso.

Le raccomandazioni per la valutazione clinica e la gestione di tali disturbi del controllo sensomotorio nei disturbi del collo sono presentate sulla base delle prove disponibili fino ad oggi.

Fonte: PubMed

Titolo dell’articolo: Sensorimotor disturbances in neck disorders affecting postural stability, head and eye movement control

Lascia un commento