L’Ortocheratologia per il controllo della progressione miopica: Uno studio comparativo

In questo studio è stato confrontato l’impatto dell’uso degli occhiali rispetto a una lente ortocheratologica (Ortho-K) sulle proprietà ottiche periferiche e sulla progressione della miopia in una popolazione di bambini sudcoreani. I partecipanti includevano bambini con miopia, di età compresa tra 8 e 12 anni (n = 22 occhi), e divisi in due gruppi: quelli che usavano gli occhiali (Gruppo I, n = 9) e quelli che usavano una lente Ortho-K (Gruppo II , n = 13).

È stato riscontrato che l’uso di lenti Ortho-K rallenta il tasso di allungamento dell’asse centrale nei bambini con miopia. Questo effetto potrebbe essere correlato a un aumento dell’aberrazione sferica periferica e delle aberrazioni oculari periferiche di ordine superiore con l’uso di lenti Ortho-K.

Qui il link per leggere l’articolo: https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/32274428/

Fonte: Pubmed

Autori: Young-Sik Yoo12, Dae Yu Kim3, Yong-Soo Byun4, Qiuzhi Ji5, In-Kwon Chung6, Woong-Joo Whang7, Mi Ra Park7, Hyun-Seung Kim4, Kyung-Sun Na7, Choun-Ki Joo8, Geunyoung Yoon5

Titolo: Impact of peripheral optical properties induced by orthokeratology lens use on myopia progression

Lascia un commento